Vai menu di sezione

Capitello San Rocco

Fu eretto come ex-voto a seguito del colera del 1836; si ritiene che allora esso fosse costituito da una nicchia centrale unica. 

A seguito di una nuova epidemia di colera nel 1855, esso fu ampliato con l’aggiunta di due nicchie laterali; quella centrale conteneva un Crocefisso, in quella a nord era dipinto S. Antonio Abate ed in quella a sud S. Rocco. Si ha notizia di restauri nel 1895 e nel 1933. Nel 1961, per esigenze di viabilità, fu ridotta la gradinata posta sul davanti. Nel 1990  l’ ultimo restauro nel quale i residui dei dipinti originali furono cancellati e rifatti a nuovo, mentre fu mantenuto l’ originale Crocefisso.

a cura del Gruppo Alpini di Cavedine

torna all'inizio del contenuto
Pubblicato il: Venerdì, 21 Ottobre 2016 - Ultima modifica: Mercoledì, 27 Febbraio 2019

Valuta questo sito

torna all'inizio