Vai menu di sezione

Brusino

Brusino era una delle ville della Pieve e della comunità di Cavedine dotata di cappella e di statuti. Il paese è raccolto su un terreno fluvio-glaciale ai piedi del versante orientale del Monte Gac e tra esso e il fondovalle alluvionale. L'organizzazione urbanistica dell'abitato è semplice e la sua forma allungata riflette il sistema stradale interno in relazione con quello esterno agricolo e montano.

Immagine di Brusino

Le case propongono alcuni aggregati a schiere a carattere omogeneo, sono in muratura di pietrame, di massicce volumetrie coerentemente vincolate in spazi consortali, recintati con portale o chiusi con ingresso ad androne. Le pietre calcaree dei portali, a pieno sesto e architravati, e delle cornici delle finestre, si accompagnano con discrezione agli apparati lignei dei ballatoi e agli intonaci.

Tipologia di luogo
Frazione
Collocazione geografica

Come arrivare

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Mercoledì, 06 Maggio 2015 - Ultima modifica: Venerdì, 17 Luglio 2015

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto