Vai menu di sezione

Presentazione

La raccolta differenziata è uno dei sistemi più efficienti per fronteggiare l'emergenza dei rifiuti. Essa consente di ridurre il volume dei rifiuti, di risparmiare materie prime ed energia e soprattutto di difendere l'ambiente. Con il Decreto Legislativo n.22 del 5.2.97 la raccolta differenziata è diventata un obbligo.

I rifiuti riciclabili sono carta, legno, metalli, plastica e vetro. Tutti questi materiali, separati in casa, possono rientrare nel riciclo produttivo. 
I rifiuti pericolosi devono essere isolati: pile e batterie scariche, farmaci scaduti, olii esausti e tutti quei prodotti contrassegnati con una T (tossici), con una F (infiammabili) oppure con entrambe T/F . È importantissimo separare questo tipo di rifiuto dal resto, poiché, se gettati nell'immondizia, vanno a finire nelle discariche, provocando enormi danni all'ambiente.

Pubblicato il: Lunedì, 04 Marzo 2013 - Ultima modifica: Lunedì, 05 Ottobre 2015

Valuta questo sito

torna all'inizio