Ti trovi in:

Home » Territorio » Conosci il tuo paese » La Valle di Cavedine

Menu di navigazione

Territorio

La Valle di Cavedine

di Lunedì, 04 Marzo 2013 - Ultima modifica: Martedì, 14 Luglio 2015
Fotografia di Cavedine

La Valle di Cavedine scorre tra le pendici del Monte Bondone e la Valle del Basso Sarca. Una successione di dossi, trasformati nel tempo in castellieri, la separa dal fondovalle. La Valle fu abitata fin dall'età della pietra ed ebbe un incremento demografico durante l'età romana, come testimoniano i numerosi ritrovamenti archeologici. Un'antica strada romana collegava Vezzano con Drena e toccava alcuni fra i più antichi luoghi abitati del Trentino.

Paesaggisticamente è tra le più attraenti della nostra regione: un belvedere sulla catena del Brenta, del Casale, del Gaza-Paganella e del Bondone-Stivo, paesaggio arricchito dalla presenza di diversi laghi, come quelli di Cavedine e di Lagolo. Naturalisticamente riserva delle sorprese, passando da un territorio climaticamente mediterraneo ad un ambiente prettamente alpino. Numerose e diversissime quindi le specie floreali e la fauna presenti in Valle. I centri storici dei paesi hanno mantenuto delle tipologie architettoniche tipicamente rinascimentali con l'aia interna racchiusa da mura e ballatoi lignei. Il paesaggio culturale - castelli, chiese, palazzi - si coniuga armonicamente con il paesaggio naturale modellato nei secoli da intelligenti coltivazioni che hanno plasmato il territorio, tra cui i famosi vitigni ricordati nella letteratura dei secoli passati. Storie e leggende si aggirano tra i villaggi e le balze boscose.

Questionario
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam