Ti trovi in:

Cultura e biblioteca » L'assessore informa » "L'empowerment della comunità locala tra processi di partecipazione e cambiamento"

"L'empowerment della comunità locala tra processi di partecipazione e cambiamento"

di Martedì, 12 Settembre 2017
Immagine decorativa

La Comunità Murialdo del TAA, il Centro Astalli Trento e l'Associazione Interazioni presentano il percorso: "L'empowerment della comunità locala tra processi di partecipazione e cambiamento"

Il percorso che si svolgerà a Sardagna e Villazzano è rivolto ad operatori sociali, insegnanti, animatori sociali, cooperatori allo sviluppo, psicologi, mediatori culturali e laureandi in scienze umane e sociali.

In ambito psico-sociale assistiamo al moltiplicarsi di interventi e progetti che hanno come riferimento il welfare mix nella dimensione territoriale. Questo aspetto riflette un rinnovato interesse delle politiche sociali per l'animazione di comunità e le tematiche ad essa collegate, come la partecipazione e l'empowerment.

La metodologia della ricerca-azione diviene centrale nel lavoro di chi si trova ad affrontare nella quotidianità professionale dinamiche complesse, che possono sostenere o contrastare un percorso di sviluppo delle potenzialità legate al contesto di riferimento. Trasformare i problemi in risorse e opportunità per un cambiamento partecipato è la sfida che vede impegnati molti operatori e operatrici del territorio, con le speranze e le criticità che questo comporta nella gestione del rapporto tra gruppi sociali, gruppi politici, servizi.

Quanto la comunità è oggetto o soggetto di cambiamento?

Come la promozione della partecipazione può connettersi con i bisogni espressi dai cittadini e le logiche istituzionali?

Quali ruoli e quali funzioni dei diversi attori sociali e politici nei processi di comunità?

Quale relazione esiste tra i processi organizzativi e partecipativi nell'empowerment della comunità?

Obiettivi

  • migliorare la collaborazione nelle equipe multiprofessionali;
  • identificare e riconoscere i fattori che intervengono nei processi volti all'empowerment delle organizzazioni, istituzioni e comunità locale;
  • promuovere l'organizzazione e la valorizzazione delle risorse presenti nelle organizzazioni, istituzioni, territorio;
  • sperimentare modelli volti alla partecipazione e allo sviluppo di relazioni tra i diversi soggetti (cittadini, operatori, amministratori);
  • elaborare percorsi e strumenti per l'animazione, conduzione dei gruppi e delle assemblee.

Prima parte:

Modulo 1. Il gruppo soggetto e strumento di cambiamento

21 e 22 ottobre - ore 9.00 , 18.00 - Lavoro di gruppo e processi di collaborazione

3 e 4 novembre - ore 9.00 , 18.00 - Le interazioni e la qualità del processi di comunicazione

25 e 26 novembre - ore 9.00 , 18.00 - Il potere e la leadership nella gestione partecipata delle riunioni

Modulo 2. L'interazione fra gruppi e comunità locale

19-20-21 gennaio - inizio ore 9.00 Residenziale presso Villazzano, Trento - Laboratorio di comunità: Gruppo, gruppi, servizi ed istituzioni: quale relazione tra i soggetti degli interventi volti all'empowerment della comunità locale.

Seconda parte:

Modulo 3. Modelli di ricerca-azione, metodologie e strumenti

24 e 25 febbraio - ore 9.00 , 18.00 - Modelli di ricerca-azione nell'interazione fra processi di coinvolgimento e partecipazione

16 e 17 marzo - ore 9.00 , 18.00 - La progettazione e la costruzione degli strumenti per lo sviluppo dell'empowerment di comunità

14 e 15 aprile - ore 9.00 , 18.00 - Percorsi e strumenti di evalutation a sostegno dei percorsi di cambiamento partecipato.

Modulo 4. La conduzione-animazione di gruppi e assemblee

11 e 12 maggio - ore 9.00 , 18.00 e 9 e 10 giugno - ore 9.00 , 18.00 - La conduzione dei gruppi e delle assemblee nei percorsi volti all'empowerment dei soggetti e della comunità locale.

E' possibile iscriversi a tutto il corso o solo alla prima parte. Il corso sarà attivato con un minimo di 20 e un massimo di 30 partecipanti.

Staff informativo: Alberto Baccichetto, Alessandro Balzan, Chiara Bragagnolo, Piergiulio Branca, Floriana Colombo, Nicola Muraro, Carlo Francesco Salmaso, Francesco Salvi.

Coordinatori: Piergiulio Branca, formatore, psicologo di comunità, esperto in sistemi formativi e processi di cambiamento partecipato, Aps Interazioni - Floriana Colombo, formatrice, filosofa, Aps Interazioni.

Per ulteriori informazioni e pre-iscrizioni si prega di scrivere alla mail: info@murialdo.taa.it